Facebook, arriva lo Split Testing

Questo metodo permette alle aziende di sperimentare componenti diverse delle campagne su dispositivi e browser differenti

Facebook fa un altro regalo agli inserzionisti con l’introduzione dello split testing, uno strumento con cui offre alle aziende più opzioni per sperimentare e ottimizzare le loro campagne.

La novità permette alle aziende di testare componenti diverse delle campagne su dispositivi e browser differenti, con risultati facili da elaborare.

La piattaforma ha inoltre registrato che tale tipo di sperimentazione ha generato un miglioramento del costo per acquisizione di un valore medio del 14%.

Lo Split testing è disponibile per tutti gli inserzionisti nel mondo attraverso Ads Manager e Ads API.

Fonte immagine: 360logica

Facebook, arriva lo Split Testing ultima modifica: 2017-03-28T12:03:21+00:00 da Please Local Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *